BI Blog

[nQSError: 14025] Non esiste alcuna tabella dei fatti al livello di dettaglio richiesto

SI APPLICA A:

Business Intelligence Suite Enterprise Edition – Versione 11.1.1.9.170418 e versioni successive
Le informazioni contenute in questo documento si applicano a qualsiasi piattaforma.

Sintomi

EMISSIONE CHIARIMENTO
============================

Problema visto: dopo l'aggiornamento da OBIEE 10g a 11g il report genera il seguente errore:

Stato: HY000. Codice: 10058. [NQODBC] [SQL_STATE: HY000] [nQSError: 10058] Si è verificato un errore generale. [nQSError: 43113] Messaggio restituito da OBIS. [nQSError: 43119] Query non riusci[nQSError: 14025]ta: non esiste alcuna tabella dei fatti al livello di dettaglio rich[,,[AGENCY.Agency]i[POPULATION.Population]esto: ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,]. [nQSError: 14081] Potrebbe essere possibile valutare questa query se si rimuove uno dei seguenti riferimenti di colonna: AGENCY. Agenzia, POPULATION. Popolazione (HY000)

Gli stessi rapporti funzionano bene in 10g.

causare

L'errore è stato causato a causa di una progettazione non corretta dei metadati in rpd. L'origine dei fatti "Caso" non è stata riconosciuta come origine dei fatti dal server obi a causa di join definiti in modo non corretto nel livello BMM. Il lato molti del join puntava alle tabelle delle dimensioni anziché alla tabella dei fatti e per questo motivo la tabella logica dei casi non è stata riconosciuta come origine dei fatti.

Per le procedure consigliate per la progettazione rpd, le definizioni di join nel layer BMM devono essere definite correttamente tra le tabelle dei fatti e delle dimensioni.

soluzione

La soluzione consiste nel ricreare i join nel livello BMM e assicurarsi che il lato molti del join punti all'origine Fact.
Una volta che questa modifica è stata eseguita e il rpd modificato è stato caricato, il rapporto non ha generato errori e visualizzato i risultati bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *